WaMi
WaMi

Come nasce WAMI

Mentre si trovava negli Stati Uniti a studiare modi innovativi con cui le aziende possono risolvere problemi sociali, Giacomo Stefanini, il fondatore di WAMI, ha pensato che un nuovo brand di acqua con una missione avrebbe potuto cambiare il mondo. Tre anni dopo, nel 2016, grazie al coraggio di alcuni amici nasce WAMI con la specifica missione di donare acqua potabile a chi ne ha bisogno.

Quella che è nato come una semplice idea è diventato un nuovo modo di bere acqua che può, con il contributo di tutti, cambiare la vita di tanti. Ogni bottiglia di WAMI infatti contribuisce alla realizzazione di progetti idrici in villaggi bisognosi. Quando una comunità riceve l’acqua potabile cambia tutto! Migliorano le condizioni di salute, la disponibilità di cibo, l’istruzione e l’economia locale.

WaMi

Minimamente mineralizzata

WAMI è un’acqua minimamente mineralizzata che sgorga pura dalle Alpi Marittime dalla Sorgente Rocciaviva, che si trova a 1.300 metri d’altezza. È un’acqua equilibrata e di straordinaria digeribilità, con un contenuto di sodio tra i più bassi in Italia.

WaMi

Eco-sostenibile

WAMI significa accesso all’acqua per tutti, ma anche sostenibilità ambientale della produzione.
Per questo:

WaMi

Per perseguire i nostri principi cerchiamo costantemente di minimizzare l’impatto dell’imbottigliamento e della distribuzione di WAMI. Unisciti a noi nel consumare acqua minerale responsabilmente e ricordati di riciclare sempre le bottiglie.