Acqua in vetro: perchè sceglierla e i benefici per la salute

Perché scegliere il vetro?

Dati alla mano sono in aumento le persone che testano ogni giorno le virtù di confezioni e contenitori in vetro. In 17 paesi europei il vetro è stato eletto miglior contenitore di cibi e di bevande.

E’ comprovato, il vetro è il materiale d’imballaggio più riciclato: l’80% dei consumatori europei lo ricicla, mentre in Italia la percentuale sale all’86%.

Una recente ricerca condotta ha rivelato che il 65% dei consumatori preferisce il vetro perché conserva meglio il sapore dei prodotti ed il 63% , invece, lo percepisce come il più sicuro per la salute, nonché adatto, proprio per il prestigio che assicura, a certune occasioni speciali.

Una buona parte dei consumatori, orientata verso uno stile sostenibile sempre più diffuso, lo giudica l’imballaggio ‘amico dell’ambiente‘.

Il vetro e il sapore

Dal punto di vista chimico, il vetro è un materiale omogeneo ed inerte. Proprio per questo non interagisce con gli alimenti che contiene e protegge il sapore di cibi e bevande come nessun altro materiale, anche dai raggi solari e dalle lunghe esposizioni a fonti di calore. Non necessita di additivi per proteggere freschezza e aromi, motivo per cui i grandi e amanti della cucina insieme ai produttori di generi alimentari di gran lunga lo preferiscono.

Il vetro mantiene intatti gusto e freschezza, non nuoce alla salute, è esteticamente bello da vedere, assicura il consumatore con la sua sana, pura e protettiva trasparenza, un’esperienza sensoriale che va oltre il semplice materiale.

Salute e sicurezza

Il vetro è una barriera naturale contro i batteri. E’ totalmente impermeabile all’ossigeno, così il vetro mantiene cibi e bevande freschi e con tutte le loro vitamine, minerali e altri elementi benefici.

Il vetro è benefico: preserva tutti i valori nutrizionali! L’interazione chimica con il contenuto è la più bassa in assoluto.

Il vetro è sicurezza perché è preferito da sempre per vino e birra; la propensione verso contenitori di vetro è alta anche quando si tratta di altre categorie di cibi e di bevande, come l’acqua in vetro, i succhi, i soft drink, o per tutti quei prodotti a base di latte.

Sostenibilità

Il vetro è indiscutibilmente eco-friendly: è amico dell’ambiente ed è riciclabile al 100%. Il vetro è un materiale naturale: sabbia silicea, carbonato di sodio e carbonato di calcio sono gli unici elementi che lo compongono e che lo rendono sempre e comunque riciclabile.

Si trasforma, può essere riconvertito ogni volta e continuamente: vecchie bottiglie diventano nuove bottiglie, vecchi calici nuovi calici, vasi e vasetti nuovi vasi e vasetti, e così via, nello stesso tipo di packaging o simile, cambia la forma ma la qualità rimane immutata.

E tu quale acqua bevi?